House Ad
House Ad

03/07/2015 - welfare

Legge 104, l'accesso al beneficio legato alle esigenze di assistenza di familiari infermi è interesse legittimo

In riferimento al beneficio di cui all'art. 33 l. n. 104/1992, la posizione del dipendente pubblico, il quale ne richieda la concessione, non può qualificarsi come un diritto soggettivo, ma costituisce un interesse legittimo

02/07/2015 - POLIZIA LOCALE

Il riposo infrasettimanale dei vigili urbani

La Polizia municipale per il giorno festivo infrasettimanale ha diritto al compenso per lavoro straordinario o al recupero delle ore

02/07/2015 - CONTRIBUTI

No all'interpretazione estensiva della normativa

La disciplina attributiva di un beneficio non può esserei applicata al di fuori dei casi strettamente contemplati.

01/07/2015 - CONTABILITA'

Debito fuori bilancio da sentenza, si paga solo dopo il riconoscimento del Consiglio comunale

Il giudice contabile torna ad occuparsi della questione circa la possibilità di poter pagare un debito fuori bilancio, ex art. 194, comma 1, lett. a) Tuel, prima dell'avvenuto riconoscimento da parte del consiglio comunale.

30/06/2015 - PROCESSO AMMINISTRATIVO

Ottemperanza della Legge Pinto: ulteriore ritardo e insufficienza di stanziamenti

Nel processo amministrativo il giudizio di ottemperanza è esperibile per conseguire l'attuazione delle sentenze passate in giudicato e degli altri provvedimenti del GO, e tra questi rientra anche il decreto di condanna emesso ai sensi dell'art. 3 della c.d. "legge Pinto

26/06/2015 - ENTI E ORGANI

Professori universitari, per l'abilitazione serve la maggioranza qualificata della commissione

Il giudizio di idoneità o non idoneità ai fini dell'abilitazione scientifica nazionale per l'accesso al ruolo dei professori universitari, è formulato all'esito di una valutazione individuale e collegiale, e per conseguire l'abilitazione occorre che ciascun candidato raggiunga la maggioranza qualificata pari a quattro quinti dei componenti della commissione esaminatrice.

25/06/2015 - ENTI E ORGANI

Consiglieri comunali: l'incompatibilità ex articolo 63, c.1, n.6 del Tuel solo quando il debito è definitivo

La Corte di Cassazione, Sezione I, con la sentenza n.10947 27 maggio 2015 ha affermato il principio di diritto secondo il quale l'incompatibilità di cui all'articolo 63, c.1, n.6 del Tuel può pronunciarsi solo quando il debito è divenuto definitivo

in evidenza dalle banche dati

Anteprima dalle riviste

L'ennesima censura proclamata dalla Corte con la sentenza in esame relativamente alla disciplina dell'udienza camerale "partecipata" è, solo l'ultimo step di un...
La formazione di un mercato con regole unificate e il completo abbattimento delle barriere al libero commercio sono obiettivi da tempo perseguiti dagli enti...
Il Ministero del lavoro ha stabilito i nuovi valori a livello nazionale, distintamente per gli operai e gli impiegati, del costo orario dei dipendenti da imprese e...

    -15% € 6,90 Iva Inc.