Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 27 ottobre 2014 alle ore 15:04.
L'ultima modifica è del 27 ottobre 2014 alle ore 16:16.

27/10/2014

Spostare il baricentro del potere dalle Regioni verso i Comuni con l’ingresso ope legis in Parlamento dei Sindaci metropolitani e quelli dei Comuni capoluoghi; rimodulare le competenze legislative a favore dello Stato introducendo nel quadro costituzionale una clausola di 'cedevolezza' secondo cui si applica la legislazione statale vigente, sino a quando le Regioni non legiferano in materia di competenza; attribuire ai Comuni e alle Città metropolitane di esperire  direttamente la questione di legittimità costituzionale dinnanzi alla Corte costituzionale nel caso in cui un atto avente valore di legge dello Stato o della Regione ledano le competenze costituzionalmente attribuite a Comuni e a Città metropolitane. Sono questi gli emendamenti di natura costituzionale avanzati recentemente  (21 ottobre 2014) da ANCI...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.