Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 14 giugno 2017 alle ore 16:38.
L'ultima modifica è del 14 giugno 2017 alle ore 18:38.

14/6/2017

La legge 7 agosto 2015, n. 124, recante “Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”, conteneva la previsione di misure atte a promuovere la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, quali il telelavoro e nuove modalità spazio-temporali per lo svolgimento della prestazione lavorativa, anche al fine di tutelare le cure parentali. Le amministrazioni pubbliche, chiamate ad attuare tali misure a decorrere dalla data di entrata in vigore della legge stessa, hanno trovato nella direttiva del ministro per la Semplificazione e la pubblica amministrazione n. 3/2017, per l’introduzione del “lavoro agile” nella pubblica amministrazione, le modalità e i criteri cui uniformarsi.

Ambito di applicazione
Lo smart working, già...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.