Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 05 giugno 2018 alle ore 12:12.
L'ultima modifica è del 05 giugno 2018 alle ore 14:12.

05/06/2018

Se il dipendente comunale, in piedi sul predellino posteriore del camion di raccolta rifiuti , al momento del passaggio in una strettoia tra due muri, si sorregge sulla barra laterale e non su quella orizzontale, come invece previsto dalle norme a tutela della sicurezza del lavoro contenute nell’articolo 374 commi 2 e 3 del Dpr n. 547/1955 e s.m.i., finendo con la mano schiacciata tra tale barra ed il muro dell’edificio limitrofo, responsabile dell’infortunio è il Comune datore di lavoro.
Questo, in quanto l’Ente, in violazione delle norme sopra citate ha consentito l’uso di un mezzo inidoneo, perché tale da determinare esposizioni “fuori sagoma” del corpo degli...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.