Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 05 luglio 2018 alle ore 11:03.
L'ultima modifica è del 05 luglio 2018 alle ore 13:03.

04/07/2018

Il rapporto di pubblico impiego dei militari comporta, analogamente agli altri settore, il divieto di retribuzione del lavoro straordinario in assenza di un’esplicita autorizzazione formale, potendo unicamente riconoscersi il diritto a fruire di riposi compensativi. Così ha affermato il Consiglio di Stato con la sentenza n. 3322 del 1° giugno 2018.

La vicenda storica
Alcuni militari della Guardia di Finanza ottenevano, in sede giudiziaria, un decreto ingiuntivo per il pagamento – a titolo di lavoro straordinario...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.