Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 30 agosto 2018 alle ore 11:54.
L'ultima modifica è del 30 agosto 2018 alle ore 13:54.

30/08/2018

La vicenda oggetto della sentenza n. 08569/2018 del Tar per il Lazio –Sezione Prima Bis, pubblicata il 31 luglio 2018, più che per lo spessore giuridico della questione sottesa, si segnala come ennesimo caso di sciatteria e di superficialità riguardante le amministrazioni pubbliche.
Si tratta, in sintesi, di un concorso per l’assunzione di personale in cui l’Amministrazione si accorge di aver errato la risposta ad uno dei quesiti predisposti come prova di esame. Fortunatamente ciò accade prima della prova e quindi l’ente provvede alla sostituzione del quesito ma ne utilizza – con evidente negligenza - uno afferente a materia diversa dal primo, con ciò determinando un contenzioso da cui esce soccombente.

Il fatto
Nell’ambito di una procedura concorsuale per l’assunzione di personale, veniva svolta...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.