Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 14 dicembre 2018 alle ore 10:54.
L'ultima modifica è del 14 dicembre 2018 alle ore 11:56.

14/12/2018

La nuova prescrizione contributiva relativa ai dipendenti pubblici viene prorogata per un anno dal 2019 al 2020. Lo comunica l'Inps con la circolare 117/2018 stabilendo dal 1° gennaio 2020 l'entrata in vigore dei nuovi criteri contenuti nella circolare 169/2017. Questa novità riguarda esclusivamente le casse dei dipendenti pubblici, gestite dall'Inps dopo il passaggio dell'Inpdap all'Inps medesimo.

In particolare si tratta delle seguenti casse:

- dipendenti delle università e delle amministrazioni statali (Ctps);
- dipendenti degli enti locali (Cpdel)
- ufficiali giudiziari (Cpug);
- sanitari e cioè medici Asl e così via (Cps);
- insegnanti scuole primarie paritarie, pubbliche e private,  e di scuole dell'infanzia comunali (cpi). 

In sostanza scatta la prescrizione quinquennale...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.