Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 07 dicembre 2017 alle ore 11:42.
L'ultima modifica è del 07 dicembre 2017 alle ore 12:45.

07/12/2017

In caso di sinistro stradale, il prelievo ematico ospedaliero eseguito su richiesta della polizia giudiziaria a fini meramente processuali penali è utilizzabile per la pronuncia della sentenza di condanna di guida in stato di ebbrezza alcolica, prescindendo del tutto dal consenso del soggetto che vi è sottoposto. Per tale fattispecie, infatti, solamente il dissenso espresso rileva quale condizione ostativa all'utilizzabilità come prova dell'accertamento che sia stato nondimeno effettuato.
Lo ha ribadito la Corte di cassazione, sezione IV, sentenza n. 53275 del 23 novembre 2017.

Il caso
Un uomo a bordo della sua bicicletta aveva contribuito a cagionare un sinistro stradale poiché, di notte e fuori del centro abitato, non aveva indossato il giubbotto o le bretelle retroflettenti ad alta...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.