Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 10 gennaio 2018 alle ore 10:08.
L'ultima modifica è del 10 gennaio 2018 alle ore 11:14.

10/01/2018

Spetta ai soli dirigenti l'adozione di tutti gli atti che impegnano l'Amministrazione verso l'esterno, fatte salve le deroghe espressamente previste ad opera di specifiche disposizioni legislative. Fra queste, non vi figura l'adozione del provvedimento di diniego del rinnovo della concessione per un chiosco su suolo pubblico, sottoscritto dal funzionario non dirigente. Il provvedimento, pertanto, è viziato da nullità, per incompetenza del funzionario ad adottarlo. Lo ha ribadito il Tar Toscana, sezione III, sentenza n. 1576 del 18 dicembre 2017.

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.