Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 04 ottobre 2018 alle ore 17:50.
L'ultima modifica è del 04 ottobre 2018 alle ore 19:50.

05/10/2018

Il processo di digitalizzazione della pubblica amministrazione italiana, seppur partito ormai da diversi anni, non riesce ancora a catturare l’attenzione dei cittadini, delle imprese e degli addetti ai lavori: basta leggere i report diffusi dall’Agenzia per l’Italia Digitale attraverso i propri canali comunicativi per comprendere come le tante innovazioni introdotte restino, infatti, spesso poco conosciute, scarsamente utilizzate e pertanto abbiano un’incidenza decisamente troppo limitata e soprattutto estremamente sottodimensionata rispetto agli obiettivi iniziali.
Si pensi, ad esempio, al caso dello SPID, che dovrebbe garantire ai contribuenti l’accesso a tutti i sistemi pubblici attraverso credenziali uniche e centralizzate ma che al momento vede solamente 8 milioni di utenze attive e poco più di 4000...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.